UNDER 7-9-11-13:
MARTEDI’ e VENERDI’, ore 18.00

UNDER 15-17:
MARTEDI’, ore 18.00 (a Lodi)
GIOVEDI’, ore 18.30 (a Crema)
SENIORES
MARTEDI’ e VENERDI’, ore 20.30

PERCHE’ DOVREI MANDARE MIO FIGLIO A RUGBY?

E’ lo sport di squadra per eccellenza. Aiuta a socializzare, insegna la lealtà e il rispetto verso gli altri: avversari, compagni, arbitri, educatori.

Aiuta i bambini più timidi e timorosi ad avere fiducia in se’ stessi, e insegna ai più esuberanti il rispetto delle regole e a canalizzare le energie a favore della squadra

Sotto l’aspetto motorio possiede una varietà di movimenti e situazioni che permettono al bambino di sviluppare in maniera totale tutte le capacità coordinative.  Inoltre l’alternanza di pause e fasi di gioco, situazioni facili e complesse, con la palla e senza, favoriscono un ottimale sviluppo cognitivo: chi fa sport ha una maggiore capacità di attenzione e un miglior rendimento scolastico!

IL RUGBY E’ PERICOLOSO?

Molti pensano: “è uno sport violento e ci si fa male!” 

Il rugby è uno sport di contatto: con terreno, avversari e compagni. Si può cadere a terra, placcare o essere placcati, spingere in mischia oppure correre e passare la palla. Nel regolamento del rugby, specialmente quello del minirugby, la salvaguardia del giocatore e della sua salute è la prima norma fondamentale. L’apprendimento di ogni gesto tecnico (come per esempio placcare) parte sempre da questa regola: sicurezza.

Come prima cosa i nostri educatori e allenatori insegnano ad abituarsi al contatto con il terreno, a rotolare e fare le capovolte (la capriola è la femmina del capriolo!), che molti a 14 anni non sanno ancora fare!

E insegneranno a vostro figlio anche a rialzarsi da terra e ripartire, senza sceneggiate!

Il rischio di incorrere in contusioni o infortuni non è maggiore che in qualsiasi altro sport.


Il potente sfonda, il piccolo s’infiltra, l’alto salta, il guizzante corre.

In una squadra di rugby c’è posto per tutti.

LA NOSTRA METODOLOGIARUGBY A SCUOLA


 

Contattaci per ogni dubbio o perplessità.

Non aspettiamo altro che insegnare ad ogni bambino i grandi valori dello sport che lo faranno diventare un adulto migliore!